"POR UN PLANETA LIBRE DE CONTAMINACION"

Entradas etiquetadas como ‘termas de río hondo’

ОКОЛНАТА СРЕДА

image001_optECOTEC ARBOL 3

Anuncios

MAPPA DI ENQUINAMENTO ATMOSFERICO IN ARGENTINA

NON E ‘UN INQUINANTE!

La cattiva gestione dei rifiuti colpisce quasi tutte le città. Maggior parte dei grandi fiumi e laghi sono inquinati dai rifiuti domestici, delle acque reflue e industriali o attività mineraria. E più di 2.000 discariche a cielo aperto senza alcun controllo. Sembra che l’Argentina non importa la salute dell’ambiente. Nelle province, ci sono gravi problemi di inquinamento, soprattutto nei fiumi, laghi e acque sotterranee.

L’abbandono è allarmante e la mancanza di controlli, quasi infallibile.

Molti siti turistici sono interessati. Come Lago di San Roque, Cordoba, che riceve i liquami non trattati, o la diga di Cabra Corral, a Salta, dove sono depositate tonnellate di spazzatura. In altri casi, l’inquinamento proviene da miniere, vissuta dai residenti della Termas de Río Hondo, Santiago del Estero, in Amanao a La Rioja, o Neuquén Mapuche.

Alcune aziende non mostrano alcuna pietà verso i fiumi vicini, come il Creek o la Reconquista. Fiumi, laghi e acque sotterranee sono vittime di trascuratezza diffusa. E l’aria non è esente da problemi, come nel Dock Sud de Avellaneda,
Mendoza o Capital. Ci sono oltre 2000 discariche a cielo aperto del paese senza controllo, secondo Miguel Rementería della Commissione Interdisciplinare per l’ambiente.

Per Daniel Sabsay, Ambiente e Risorse Naturali della Fondazione, “ci sono leggi che non sono soddisfatte e altre che sono regolamentati. Sovrapposizione di enti pubblici, che milita contro il controllo effettivo “.

Secondo Veronica Odriozola di Greenpeace Argentina, “i governi non hanno controllato imprese, con il pretesto che possa diminuire le fonti di lavoro.” “I cittadini devono avere più di ingresso per monitorare chi inquina”, ha detto Javier Corcuera della Fundación Vida Silvestre.

Il governo ha aperto il dibattito. In Puerto Madryn, una settimana fa, ha introdotto l’agenda nazionale per l’ambiente. Secondo il Segretario Atilio Savino, “stavano progettando le linee guida per la politica ambientale fino al 2007”. È buono?

Contaminazione del suolo Buenos Aires

Uno dei principali obiettivi è il complesso petrolchimico situato a Ensenada, i gas che causano allergie e irritazioni degli occhi. Analoghi problemi causati da perdite Petrochemical Bahia Blanca. Il Rio de la Plata, Luján e
Slaughter, attraversando parte dove milioni di persone soffrono di alti livelli di inquinamento a causa delle acque reflue, rifiuti liquidi, scarichi gassosi e solidi illegalmente da grandi industrie. Inoltre, i pesticidi e fertilizzanti, e le acque sotterranee interessato e flussi dei distretti spartiacque di Salado.

Un lago pieno di tossine Cordoba

Scarichi di acque reflue provenienti da undici comuni, compresa la capitale, al lago di San Roque, che al terzo posto nella classifica di inquinamento nel paese. L’eccesso di materia organica abbonda un tipo di alghe che contengono tossine che attaccano il
fegato e sistema nervoso, e non vengono rimossi dai sistemi di depurazione standard. FUNAM descrive un problema simile in Rio Tercero Reservoir, cui si aggiunge, gli ambientalisti si lamentano prodotto di inquinamento termico
raffreddamento della centrale nucleare. Secondo il Dipartimento Provinciale dell’Acqua, “nessun motivo di allarme sorgere.”

Auto e camion soffocare la Capital Federal

Secondo Enrique San Roman, ricercatore presso CONICET, Capitale e Grande Buenos Aires l’aria è inquinata dalle emissioni delle automobili e camiones.Otro questione ancora aperta è la condizione critica della Brook: “Non c’è alcuna politica
servizi igienico-sanitari e le industrie stanno ancora gettando i loro rifiuti “, ha detto Ruben Mendez dell’Associazione Ecologica del Lanus.

Catamarca: effetti di una miniera d’oro

Ci sono lamentele gravi contro la miniera d’oro di Bajo La Alumbrera, per infiltrazioni di acido nei fiumi e nei ruscelli e Vis Vis Amanao, causando gravi danni alla fauna e flora. Si sospetta che interessano anche le acque sotterranee (Corrispondente).

Correnti: chimici e delle acque reflue

In alcune città, il flusso delle acque reflue in laghi o canali, perché la rete dei concessionari ancora costruito impianti di trattamento. I fiumi ricevono anche l’acqua delle risaie irrorate con prodotti chimici.

Il fiume Chaco, che finì per morire

Il fiume Nera, che attraversa Resistenza (300.000 abitanti), è stato a lungo un canale senza pesci, ma pieno di rifiuti fabbriche tannino, concerie e macelli, e invasa da giacinto d’acqua. In pochi nove mesi con il calore
pesca, spiagge e vela.

Chubut fiumi, torrenti e laghi, hacked

Anche se la situazione non è grave, preoccupato per lo stato del fiume Chubut, il più grande in provincia, fognature mal trattata e rifiuti industriali, in particolare della pesca. La causa stessa influenza la Speranza Creek e il Lago di Rosario.

Entrerriano discarica che non lascia tregua

10 minuti dal centro di Parana è la vostra spazzatura, 10 acri aperto. Sono comuni fenomeni di autocombustione e fumo da rifiuti organici. I gas provenienti dal luogo, in particolare metano, aggravare le sofferenze dei
persone con disturbi del sistema respiratorio.

La Rioja: cromo raggiunge il sangue?

I vicini presentato Nonogasta si adattano al Yoma conceria: tra i suoi 7.000 abitanti e ci sono stati quattro giovani leucemia negli ultimi tre anni (tre morti). Abbondano le vie respiratorie e la pelle. Vasche per il trattamento dei rifiuti liquidi al di fuori e correre per le strade. Si teme che il cromo ha raggiunto le acque sotterranee.

Mendoza: aria cattiva

Il fumo prodotto da veicoli e industrie formare uno strato di smog sopra la città di Mendoza, che è parcheggiata senza muoversi. Questo aggrava le malattie respiratorie, asma bronchiale in particolare, il cui tasso di mortalità è piuttosto elevato.

Spruzzare campi Formosa

La Corte non ha risolto la domanda degli agricoltori in Colonia Loma Senes, che sono vomito, diarrea e altre malattie, e ha perso le colture e gli animali a spruzzo campi di soia in un gruppo di società.

Jujuy, un caso assolutamente incomprensibile

Nel Quebrada de Humahuaca, dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 2003, non dispone di smaltimento dei rifiuti, e la spazzatura finisce nei corsi d’acqua o rimane aperta. Nella capitale, 120 tonnellate al giorno vengono gettati in celle di un’emergenza, in una fattoria a 20 chilometri, che fanno anche altri comuni.

Terre desertiche di La Pampa

Il problema ambientale più grave che soffre di La Pampa è stato quello di interrompere l’esecuzione Atuel acqua attraverso il fiume, dopo la costruzione della Nihuil della diga nel 1948 a Mendoza. Con così tante terre desertiche, praticamente non ci sono pecore, giaguari o
capibara.

Missioni: tossiche sul Parana

Nonostante le sanzioni e le accuse dinanzi al giudice, le autorità ancora non è riuscito a prevenire polpa di cellulosa Piray SA smaltire i rifiuti tossici non trattati nel fiume Paranà, dove formano una schiuma puzzolente. Di queste acque sono stoccate molte città e città.

Neuquén Threat

La contaminazione da idrocarburi serbatoio Loma de la Lata colpisce i Mapuche. Repsol-YPF ha ammesso il problema e discutere su come porvi rimedio.

Angela Mina e cianuro in Black River

Nel 1999 ha smesso di pompare acqua che si sono accumulati nelle gallerie di Angela Mina, che ha cessato il funzionamento nel 1992 e la miniera è stata allagata. Nonostante la bonifica, cianuro e di altre acque reflue tossiche sarebbe in Black River
e Chubut. La paura colpisce i 7.000 abitanti di ingegnere Jacobacci.

Una diga piena di sporcizia Salta

Anche se contiene metalli pesanti, la Cabra Corral è la grande preoccupazione degli abitanti della città di Salta, per le tonnellate di rifiuti oggetto di dumping in comuni vicini fiumi, e in estate sono
disegnata nel serbatoio.

Le acque sotterranee polvere contaminata in San Juan

L’immondizia della città di San Juan, 40 miglia, è saturo e non è mai stato tentato di impedire la contaminazione dell’acqua. I quattro comuni limitrofi gettare rifiuti in campo aperto. Il capitale soffre anche dalla polvere rilasciata dalla
Andini forni Electrometalúrgica, che causa problemi respiratori.

St. Louis: acqua cattiva

I problemi sono concentrati nella capitale. Il fiume in secca che attraversa il nord e muore in acquiferi profondi, i liquidi non vengono eliminati da due parchi industriali. Stone Cross della diga non può più fornire acqua al
città a causa della proliferazione di alghe.

Santiago del Estero: tossico in un lago

Il fronte lago diga del Termas de Rio Hondo soffre di un alto grado di inquinamento, provocando moria di pesci di grandi dimensioni. È dovuto a rifiuti tossici nei fiumi che lo alimentano, in particolare il dolce, che riceve
rifiuti di zucchero Tucuman, e degli effluenti minerarie Bajo La Alumbrera.

La fuoriuscita di petrolio a Santa Cruz

Olio ripetutamente promesso versa acqua, suolo e fauna. Il carbone Rio Turbio attività colpito alcuni fiumi e torrenti. In mare, le acque del Golfo di San Jorge soffrono eccessiva pesca straniera.

Santa Fe: problemi con le barche

L’aumento degli impatti del traffico del fiume Paraná nel Rosario Maggiore, il porto principale di grano del paese. Prima del carico, i vasi desagotan l’acqua che serviva come zavorra, e con esso un sacco di pesce è morto. Anche se meno di prima, il fiume anche molti rifiuti industriali sono oggetto di dumping.

Un fiume completamente soffocata Tucuman

Quando ho lasciato, il fiume principale della provincia vengono scaricati ogni anno 150.000 tonnellate di rifiuti dai centri urbani, 66.000 delle acque reflue, 400.000 discariche di rifiuti industriali e il trattamento dei minerali delle piante
mining Bajo La Alumbrera. Nel 2002 ha lanciato il Piano Clean Production, che cerca di correggere il processo di produzione per eliminare o minimizzare gli sprechi.

Nube de etiquetas

A %d blogueros les gusta esto: